LearnItalianwith Us!

Start Learning!

Italian Language Blog

I Trovatelli – La Storia Di Nina Posted by on May 17, 2017 in Vocabulary

A few months ago I wrote a couple of blogs about how we found each member of our feline family. Well now we have a new entry: Nina, a beautiful sweet female cat, who was one of the village strays for several years until she came to us for help. Here’s her story:

Nina è una gattina dolcissima dagli occhi bellissimi. Anche lei, come tutti i nostri mici, è una randagia del paese, che ha contribuito molto alla sopravvivenza della sua razza. Ora che non è più giovanissima (pensiamo che abbia 7 o 8 anni), è giunto il momento che vada in pensione, e così è venuta a stare nella casa di riposo di Geoff e Serena.

Ecco la Frankengatta appena tornata a casa nostra.

Ma andiamo per gradi …

Come ho già detto, Nina è una gatta del luogo che abbiamo visto in giro per il paese per tanti anni, sempre affamata, ogni primavera accompagnata da almeno un gattino. Ha il pelo medio-lungo bianco e nero e due bellissimi occhi color ambra.

Un paio di mesi fa abbiamo notato che aveva un orecchio tutto graffiato, spesso sanguinante. Memori dello spettacolo penoso a cui avevamo assistito i primi tempi che eravamo qui in paese, quando c’erano stati un paio di gatti con le orecchie malate e non curate, abbiamo deciso di acchiappare Nina e medicarla.

Prenderla è stato più facile del previsto, non solo perché era affamata e perciò ben felice di avere croccantini e latte, ma anche perché non ha paura delle coccole, anzi! Appena l’abbiamo presa in braccio abbiamo notato che era leggera come una piuma, le si sentivano tutte le costole, ed era piena di zecche.

Nina due settimane fa.

Dopo un paio di settimane di cure non c’era nessun miglioramento visibile, a parte il fatto che non le si sentivano più le costole, per cui l’abbiamo portata dal veterinario. Il verdetto è stato inaspettato e impietoso: tumore a tutte e due le orecchie! Non c’era altra scelta che operarla, e già che c’eravamo l’abbiamo fatta sterilizzare, tutto compreso nel prezzo!

Quando siamo andati a riprenderla dopo l’operazione, abbiamo ricevuto uno shock! Tutta spaventata, con la testa rasata, senza le orecchie, i punti che le uscivano dai monconi, senza vibrisse, la pancia e le zampe anteriori rasate. Per di più il veterinario ci ha confessato di aver sbagliato e di aver scaldato troppo il bisturi elettrico, ustionandole l’orecchio sinistro e il naso, e per questo motivo le aveva dovuto tagliare le vibrisse.

Povera Nina, più che un gatto sembrava la versione felina di Frankenstein! A quella vista Geoff ha commentato: “Ma come, ti avevamo portato una gatta e ci ridai un chihuahua!”, e l’ha soprannominata “la Gatta Modificata”. Tornata a casa, i primi giorni Nina era tutta disorientata. Senza i padiglioni auricolari e senza le vibrisse non aveva più il senso della distanza, per cui non faceva altro che sbattere la testa da tutte le parti.

Nina oggi.

Dopo oltre un mese di medicazioni e parecchie visite di controllo, ora Nina è perfettamente guarita: le vibrisse stanno ricrescendo, così come il pelo sulla testa e le zampe, le orecchie sono cicatrizzate, anche se ovviamente non ricresceranno, e ha messo su un po’ di peso. Ha anche imparato ad usare la lettiera, ma spesso ha problemi a “centrare il bersaglio”! Si sta perfettamente integrando con il resto della famiglia e delle volte gioca con Ambra e Mr.Black, e la sera guarda i film in grembo a Geoff.

We’ll publish the English translation on Friday.

If you haven’t already seen them you may also enjoy:
I Trovatelli

The Foundlings

I Trovatelli – Part 2

The Foundlings – Part 2

Tags:
Share this:
Pin it

Comments:

  1. Dianne Bradshaw:

    I would like to read this article in English please :'( poor kitty xx

    • Geoff:

      @Dianne Bradshaw Ciao Dianne, you’ll have to wait until Friday for the translation …
      a presto 🙂

  2. Jacqui:

    Poveretta. Auguri Nina!

  3. John Mattson:

    Huzzah for you. Our three mici are trovatelli as well. Great story and I learned some more Italian.

  4. Lesley Brennan:

    I hope the vet gave you a discount after making that awful mistake.

  5. Rosalind:

    Che cambiamento di vita per Nina. Bravo a tutti.


Leave a comment: