Menu
Search

Il bambino che è sopravvissuto Posted by on Apr 9, 2021 in Literature

Il bambino che è sopravvissuto – The boy who lived 

Photo from Pixabay, CCO.

Ciao a tutti! 

We all know reading is an important skill when studying languages, and with plenty of Italian news articles and other magazines online there is always something to read and learn from. But, have you ever thought of re-reading an old favorite book of yours in Italian, a story that you know well?

This is a strategy I suggest often to those studying a new language, and not only with books, but also re-watching movies or TV shows that you already know well in English. Since you already know the base of the story line you will be able to better understand the Italian! I especially like re-watching Disney movies in Italian.

In college I bought a few Harry Potter books in Italian and French, since it was a favorite of mine when I was a kid. I haven’t watched the movies in Italian or French yet – that will have to be next!

If you have read Harry Potter already, or want to try it first in Italian,  here is the beginning of the first chapter of Harry Potter e la Pietra Filosofale.

____________________________________________________________________________

l signore e la signora Dursley, di Privet Drive numero 4, erano orgogliosi di affermare di essere perfettamente normali, e grazie tante. Erano le ultime persone al mondo da cui aspettarsi cose strane o misteriose, perché sciocchezze del genere proprio non le approvavano. 

Il signor Dursley era direttore di una ditta di nome Grunnings, che fabbricava trapani. Era un uomo corpulento, nerboruto, quasi senza collo e con un grosso paio di baffi. La signora Dursley era magra, bionda e con un collo quasi due volte più lungo del normale, il che le tornava assai utile, dato che passava gran parte del tempo ad allungarlo oltre la siepe del giardino per spiare i vicini. I Dursley avevano un figlioletto di nome Dudley e secondo loro non esisteva al mondo un bambino più bello. 

Possedevano tutto quel che si poteva desiderare, ma avevano anche un segreto, e il loro più grande timore era che qualcuno potesse scoprirlo. Non credevano di poter sopportare che qualcuno venisse a sapere dei Potter. La signora Potter era la sorella della signora Dursley, ma non si vedevano da anni. Anzi, la signora Dursley faceva addirittura finta di non avere sorelle, perché la signora Potter e quel buono a nulla del marito non avrebbero potuto essere più diversi da loro di così. I Dursley rabbrividivano al solo pensiero di quel che avrebbero detto i vicini se i Potter si fossero fatti vedere nei paraggi. Sapevano che i Potter avevano anche loro un figlio piccolo, ma non lo avevano mai visto. E questa era un’altra buona ragione per tenere i Potter a distanza: non volevano che Dudley avesse a che fare con un bambino di quel genere.

Quando i coniugi Dursley si svegliarono, la mattina di quel martedì grigio e nuvoloso in cui inizia la nostra storia, nel cielo coperto non c’era nulla che facesse presagire le cose strane e misteriose che di lì a poco sarebbero accadute in tutto il Paese. Il signor Dursley scelse canticchiando la cravatta più anonima del suo guardaroba e la signora Dursley continuò a chiacchierare ininterrottamente, mentre con grande sforzo costringeva sul seggiolone Dudley che urlava a squarciagola.

_______________

Happy reading!

Keep learning Italian with us!

Build vocabulary, practice pronunciation, and more with Transparent Language Online. Available anytime, anywhere, on any device.

Try it Free Find it at your Library
Share this:
Pin it

About the Author: Bridgette

Just your average Irish-American Italo-Francophone. Client Engagement for Transparent Language.


Comments:

  1. Derek:

    I am reading the mystery books by Marco Vichi (Il Commissario Bordelli) in English and Italian, and also started on my first book by Valerio Varesi (Il Commissario Soneri) and in that last case watching the same series on RAI TV
    Finding it very useful to expand my vocabulary.

  2. Ian McNeil:

    Sono completamente d’accordo con questo consiglio . Poiche conosci la storia , puoi piu facilmente capire i dettagli del testo .


Leave a comment: