Menu
Search

Penso che… Posted by on Jul 2, 2021 in Italian Language, Vocabulary

Ciao, di nuovo!

Here are some synonyms for saying penso che... (I think that…):

per me… – for me…

credo che… – I believe that…

è chiaro che… – it is clear that…

direi che… – I would say that…

ritengo che… – I hold to be true that..

suppongo che… – I suppose that…

sono convinto(a) che… – I am convinced that…

per come la vedo io… – as far as I see it…

mi pare/sembra che… – it seems to me that…

per quanto mi risulta… – as far as I know…

immagino che… – I imagine that…

per quel che mi riguarda… – as far as I’m concerned…

a mio modo di veder… – in my view…

dal mio punto di vista… – from my point of view…

a mio avviso… – in my opinion…

secondo me… – in my opinion…

sono dell’opinione che... – I am of the opinion that…

____________________________________________________________________

*Remember when expressing an opinion, you will need to then use the subjunctive. (Secondo me + forse are two expressions that do not take the subjunctive) For example:

Penso che tu abbia ragione – I think that you are right

Credo che lui sia bello  – I believe that he is handsome

Immagino che loro siano usciti – I imagine that they went out

_____________________________________________________________________

Now for some conversation practice from Transparent Language Online. Thomas, Alex, and Marisa are expressing their opinion about l’emergenza climatica. See if you can point out any opinion expressions as well as the subjunctive!

Marisa: Mamma mia ragazzi, questa conferenza mi ha spaventato1scared. Bisognerebbe prendere subito misure per tutelare2to protect l’ambiente! Non si può più aspettare!

Thomas: Marisa, non andare nel panico! Come hai sentito nella conferenza molti Stati hanno proposto delle soluzioni per la protezione dell’ambiente.

Alex: Thomas, è vero ma dobbiamo ridurre3to reduce rapidamente lo smog prodotto dalle fabbriche4factories e dalle automobili, soprattutto nelle metropoli. L’inquinamento5pollution atmosferico è un fattore di rischio accertato6ascertained per le malattie respiratorie.

Marisa: Hai ragione Alex! Le emissioni aumentano7raise la temperatura del pianeta e danneggiano8damage gli ecosistemi. Il cambiamento climatico aumenta anche il rischio di catastrofi naturali.

Thomas: Oh, lo so. Un grande problema che abbiamo in Australia è la siccità9drought. È una delle conseguenze del riscaldamento globale10global warming che porta anche a un altro grande problema, gli incendi11fires. Il pericolo d’estinzione per alcune specie è imminente.

Marisa: Inoltre il disboscamento12deforestation intensivo ha causato la desertificazione di gran parte del pianeta. In molti paesi in via di sviluppo13developing countries già scarseggiano14scarce le risorse idriche.

Alex: Invece negli Stati Uniti, un altro grande problema riguarda le zone costiere che sono sempre più esposte al rischio d’inondazioni15flooding. Le inondazioni danneggiano l’agricoltura e gli ecosistemi e causano un grande danno economico.

Marisa: Il problema è che non tutti i paesi aderiscono16adhere agli accordi internazionali per la tutela dell’ambiente. Quasi tutti i paesi continuano ad usare il petrolio ed i suoi derivati in maniera sconsiderata.

Alex: Sicuramente lo sfruttamento17exploitation sconsiderato delle risorse non rinnovabili è un problema mondiale.

ThomasVorrei far notare che l’aumento delle associazioni ambientaliste è indicatore di una maggiore attenzione ai problemi dell’ambiente.

Marisa: Hai ragione. In Italia lo Stato dà incentivi per l’uso dell’energia solare e tutte le città italiane riciclano la spazzatura18waste. Di fatto la raccolta differenziata è obbligatoria.

Alex: Negli Stati Uniti, la gente prova a ridurre lo spreco di cibo19food waste comprando generi alimentari20groceries tramite i gruppi di acquisto solidale.

Thomas: Guardate questo grafico sul volantino della conferenza. Il grafico mostra i risultati di un sondaggio21survey su cosa la gente è disposta a fare per limitare i danni22damage all’ambiente.

Marisa: Interessante! Sembra che il 70% degli europei sia pronto a ridurre il consumo idrico e ad acquistare una macchina ibrida23hybrid car.

Alex: Però sia in Italia che negli Stati Uniti, solitamente costa di più comprare una macchina ibrida. Per non parlare del costo degli impianti fotovoltaici24photovoltaic systems!

Thomas: Per questo ritengo che i finanziamenti pubblici25public funding siano necessari per incentivare26to encourage l’agricoltura biologica e agevolare27facilitate l’acquisto di macchine ibride e pannelli solari.

Marisa: Penso che l’unica soluzione sia una politica globale di sviluppo sostenibile.

Alex: Sentite come parliamo! Se ci fossimo iscritti alla facoltà Scienze politiche adesso faremmo parte dello staff del Programma per l’ambiente delle Nazioni Unite.

MarisaMagari!

Thomas: Forza ragazzi! Ordiniamo un caffè, troveremo una soluzione!

AlexBen detto, Thomas!

Photo from Pixabay, CCO.

  • 1
    scared
  • 2
    to protect
  • 3
    to reduce
  • 4
    factories
  • 5
    pollution
  • 6
    ascertained
  • 7
    raise
  • 8
    damage
  • 9
    drought
  • 10
    global warming
  • 11
    fires
  • 12
    deforestation
  • 13
    developing countries
  • 14
    scarce
  • 15
    flooding
  • 16
    adhere
  • 17
    exploitation
  • 18
    waste
  • 19
    food waste
  • 20
    groceries
  • 21
    survey
  • 22
    damage
  • 23
    hybrid car
  • 24
    photovoltaic systems
  • 25
    public funding
  • 26
    to encourage
  • 27
    facilitate
Keep learning Italian with us!

Build vocabulary, practice pronunciation, and more with Transparent Language Online. Available anytime, anywhere, on any device.

Try it Free Find it at your Library
Share this:
Pin it

About the Author: Bridgette

Just your average Irish-American Italo-Francophone. Client Engagement for Transparent Language.


Comments:

  1. John bailey:

    Mio dio! Hai dimenticato “mi sa che”!!!!!

  2. Michael Locke:

    Hello Bridgette,
    I have been taught that by using “secondo me” you can avoid using the subjunctive? Is this correct please?

    • Bridgette:

      @Michael Locke That is true Michael, thank you for your comment! You can also avoid the subjunctive with “forse” 🙂

  3. Phil Page:

    A useful article as it calls for the use if the subjunctive. I tend to use the phrase ‘per quanto ne sappia’ to mean ‘as far as I know.’

  4. Dorothy Green:

    As I only got one answer wrong this time on the test (vendano?) , I was well pleased to be invited in this direction. I did not understand all the words but could make a good stab at them. It was an interesting text.


Leave a comment: