Italian Language Blog

Thank you! Please check your inbox for your confirmation email.
You must click the link in the email to verify your request.

Tu Vuò Fà l’Apericano? Posted by on Jul 9, 2019 in Culture, Food, Italian Language, Travel, Vocabulary

Ciao a tutti! Per cominciare: un’introduzione.

Mi chiamo Bridgette, I am the new Italian blogger for Transparent Language! Piacere!

To begin, I would like to write about my recent trip to Verona, Veneto; La citta dell’amore e l’aperitivo. You may have heard of Verona, as it is the setting of the Shakespeare love story Romeo e Giulietta. Tourists gather outside il balcone di Giulietta, la tomba di Giulietta, e la casa di Romeo daily, perhaps hoping to be inspired by the once love-sick teenagers.

Il balcone di Giulietta

I was no exception, yet my view was not as idyllic, as hundreds of others had gathered around, sognando ad occhi aperti, or daydreaming. You see, the region of Veneto, with Venice as its capital, is no stranger to the current hotly debated issues of “overtourism;” which in 2018 was one of the Oxford English Dictionary’s word of the year. It is defined as an alarming increase in the number of visitors to famous destinations, at times harming the area and disrupting the lives of locals. I could not have imagined being a local and trying to make it home through the crowd that day!

In an attempt to get away from the crowds, or la folla, I decided to find love elsewhere. This led me to what many tourists perhaps are too busy to realize… l’amore per lo spritz e per l’aperitivo.

Che cos’é l’aperitivo? Molti italiani direbbero uno stile di vita. Quite simply: a way of life.

L’aperitivo is not simply the American idea of “happy hour.” You will not find bars advertising discounted drinks during this time, but rather it is a way to open up your palate before dinner, socialize, and stuzzicare, or to nibble. Depending on the bar, you may be offered chips, small sandwiches, cheese, and meats to enjoy before dinner.

My aperitivo in Verona.

Another aperitivo, from Rimini.

In some parts of Italy, you may also find apericena. The word aperitivo comes from the word aperto, or open, and cena, meaning dinner. Combining these words leads to something magico… a sort of “buffet” that comes with the purchase of a drink. You will see anything from bruschetta, pizza, risotto, pasta, meats, cheeses, and vegetables. It is definitely something more than just stuzzicare, and really constitutes as a light supper. Many times I have enjoyed apericena and been too full for anything else.

Adesso, parliamo di bere. Specifically, the drink you should always order during aperitivo. Lo spritz. Spritz is a mix of prosecco, Campari or Aperol, soda water, ice and an orange wedge. Both Campari and Aperol are herb-based liquors with an orange flavor. Campari spritz is more common in Rome, while the Aperol spritz is more common in the north.

Lo spritz con Aperol.

So what is so special about aperitivo in Verona? Although it is everywhere in Italy, the tradition originated from the region of Veneto and the custom of mixing white wine and soda since the Napoleonic wars of 1805. Given the origins, I would argue that the best Aperol spritz comes from Veneto. Thus when I was in Verona, I was eager to follow my heart and find love in l’aperitivo e lo spritz.

Consiglio a tutti, travel to Verona and find more than the traditional love story between two teenagers. Drink and eat like a local, relax, chiacchierare con amici, and fall in love with the Italian way of life: l’Aperitivo in stile veneto. Make sure to fare un brindisi (a toast) while overlooking the gorgeous Roman city, too, preferably during un tramonto, a sunset. (But also, do it during the off season to help curb Italy’s problem of overtourism!)

Verona, Veneto

Allora, che ne pensate… “Tu vuò fà l’apericano?”

Bridgette

Share this:
Pin it

Comments:

  1. Al:

    Cosa vuol dire “vuo fare”? (In particolare, non conosco “vuo”)

    • bridgette:

      @Al “Vuò” è un diminutivo di vuoi, è un gioco di parole sulla famosissima canzone “tu vuò fa l’americano.” Apericano non esiste come termine ma è un gioco di parole che fa un mix tra aperitivo e americano!

  2. Jeannette Pease:

    piu d’italiano, per picere

  3. Vicki:

    Ciao Bridgette! Mi è piaciuto il tuo blog oggi. Sto solo imparando e attendo i suoi futuri post sul blog. Benvenuto!

    Vicki

  4. Felix Pesce:

    Ciao Bridgette!
    Ho goduto il tuo blog! Benvenuta! Ho visitato Verona l’anno scorso circa all’inizio di dicembre. Sono stato a Milano per nove settimane, dove ho frequentato la scuola della lingua. Ho fatto molti viaggi intorno la regione di Lombardia. Non vedo l’ora per il prossimo podacast! Ciao ciao!

  5. Laurel L. Barton:

    Benarrivata, Bridgette!

  6. Carlo ilio Mannocci:

    Grazie Bidgette per il bellissimo articolo sulle tradizioni dello “spritz”. Sono stato di stanza a Verona nell’esercito USA presso il Comando della NATO e ancora oggi vivono in me ricordi indelebili sulle tradizioni dei veronesi, le passeggiate sul Liston e le magnifiche serate estive alle opere nell’Arena. OI tempoi sono cambiati, i ricordi rimangono. Personalmente raccomando Verona e dintorni a coloro che vogliono veramente vivere lo spirito e l’atmosfera italiana. Grazie di nuovo e auguri di sempre maggiori successi…Carlo Ilio Mannocci

  7. Mandy:

    Hi Bernadette,
    I’m so happy to se you carrying on this good work. I’ve been watching these for many years and thought it had died.
    I wonder if the aperitivo (which I have enjoyed many times) is like afternoon tea in Australia because at about this time of an afternoon I’m looking for something a mettere nella bocca.
    Mandy

  8. Elizabeth Fletcher:

    Benvenuto Bridgette!
    Mi ho piacuto questo blog e lo spritz, anche. Spero leggere piu!

  9. Lola:

    Anch’io voglio dirti “Benvenuta, cara Bridgette!”

  10. Suzanne Weiss:

    Non ho mai sentito “tu vuo’ “. Is Vuo’ a contraction of vuoi in common usage in the Veneto, perhaps? Can you explain more? Grazie mille! E benvenuta!

    • bridgette:

      @Suzanne Weiss Ciao Suzanne! “Vuò” è un diminutivo di vuoi, è un gioco di parole sulla famosissima canzone “tu vuò fa l’americano.” Apericano non esiste come termine ma è un gioco di parole che fa un mix tra aperitivo e americano!

  11. Beatrice Donkin:

    Vorrei leggere il tuo articolo in italiano, non inglese!

    • bridgette:

      @Beatrice Donkin Beatrice, vado fare i blog anche in italiano, come gli altri. Non ti preoccupare.

  12. Mike Nicolucci:

    Ciao Bridgette😊
    Adoro lo Spritz e l’aperitivo/l’apericena.
    Non vedo l’ora di leggere i tuoi posts.

  13. Jane:

    Ciao Brigitte, non vedo l’ora di avere un aperitivo in qualsiasi bella città italiana.

  14. Dave Morgan:

    Benvenuta Bridgette. I am in Verona this week so I will follow your tips. Recently I was in Milan and the aperitivo there is a good substitute for dinner.

  15. Charlie DeWeese:

    Grazie Brigitte, e benvenuta. Ho appena tornato da Verona. Che bella città. Comunque, non sono andato alla cosiddetta casa di Giulietta. Preferiva camminare attraverso i bellissimi ponti, visitare le chiese antiche, sopratutto la Chiesa di San Fermo, e mangiare bene. C’è un buon ristorante dietro ogni angolo. E sì, l’aperitivo è una vera istituzione!

    • bridgette:

      @Charlie DeWeese Ciao Charlie! Sono contentissima di sentirlo. Verona è veramente stupenda come città. Hai visitato le altre città di Veneto?

  16. Andy:

    Bellissimo articolo, molto interessante! Grazie, continua così Bridgette! 🙂

  17. Ian:

    Mille grazie , molto intéressante . Puoi dirmi che e l’aperitivo preferito in Sicilia ?

  18. Mariella Scarlett:

    I loved your way to describe this wonderful and very italian way to enjoy an evening in Verona and indeed pretty much everywhere in Italy! Thank you

  19. Rita Kostopoulos:

    Bridget,
    Benvenuta ,
    Sono contenta di ricevere I tuoi interessanti Blogs. Benche’ sono nata e cresciuta in Italia, sempre c’e’ molto da imparare. Sono insegnante di lingue ma adesso sono in pensione e ho una classe per adulti che hanno un grande interesse nella lingua e cultura italiana e con loro condivido I blogs. WELCOME ABORD.
    Rita Sgro Kostopoulos

  20. Rita Kostopoulos:

    Bridget,
    Benvenuta ,
    Sono contenta di ricevere I tuoi interessanti Blogs. Benche’ sono nata e cresciuta in Italia, sempre c’e’ molto da imparare. Sono insegnante di lingue ma adesso sono in pensione e ho una classe per adulti che hanno un grande interesse nella lingua e cultura italiana e con loro condivido I blogs. WELCOME ABORD.
    Rita Sgro Kostopoulos

  21. Marina Brown:

    Vorrei avere piu informazione in italiano, perfavore. Grazie

  22. Joe:

    Bridgette, Grazie per la storia!
    Giuseppe

  23. Paul:

    Grazie mille Bridget per la tua introduzione e la tua storia dell’aperitivo. È molto interessante e inspirational.

    Benvenuta

    Paul

  24. Dan Cardone:

    Very nice blog with nice mix of history culture and practicality. Liked the balance of English and Italian and ease of reading. Certainly kept my interest!

    You hit a home run with me! Took me back to sitting in Piazza Erbe with an aperitivo!

  25. rukmini nini:

    Thank you for sharing info. Someday , i’ll visit again Verona,

  26. Christine Percival:

    Benvenuto Bridgette. Non vedo l’ora di iniziare questo incredibile viaggio linguistico. Grazie per averci aiutato! Mio marito ed io abbiamo visitato Verona 2 anni fa ed è proprio come hai descritto. È stato un viaggio fantastico e il cibo era squisito.

    I would like to know more about you personally and the country where you live. We got to know Serena and Geoff through their wonderful blogs and it is so special when a personal touch is added. It would be much appreciated!

    Ciao!
    Christine

  27. Patricia:

    Nice article!

  28. Maria Powell:

    Mio marito siamo stati a Verona un anno fa. È stupenda. Grazie per il tuo racconto della apericena

  29. sylvia alvino:

    What about Serena & Geoff???

  30. June Stubbs:

    Benvenuta Bridgette al blog italiano! Ieri sera io e mio marito abbiamo guardato il film “E’ comminciato a Napoli” con Sophia Loren e Clark Gable. Lo conosce/i? E’ il film in cui Sophia canta la canzone “tu vuo’ fa l’americano?” E’ un film splendido e classico specialmente il ruolo dell’ avvocato Vitale interpretato dall’ attore Vittorio De Sica. E’ un mondo piccolo, non e’ vero? In bocca al lupo! June

    • Bridgette:

      @June Stubbs June, io non l’ho mai guardato! Devo guardarlo, anche perché amo qualche altro film di Clark Gable. Grazie e crepi!

  31. Giacomo Sileo:

    Cara Bridgette,
    Thank you for the interesting article. I am looking forward to reading some of your works. If possible, It would be very helpful if they are formatted…maybe like Serena and Goeff did. One paragraph in Italian, then the English translation…and so forth on through the article. That method is very helpful to learning the Italian language.
    I guarantee you will get good readership if you might consider doing some of your articles in that way.
    Anyway, Ti ringrazio per averci contattato!
    In bocca al lupo!!

    Ciao,
    Giacomo

    • Bridgette:

      @Giacomo Sileo Hi Giacomo! Thanks for the advice, I hope you like the blog I posted today! E crepi! 🙂


Leave a comment: