A Ghastly Discovery! | Italian Language Blog

LearnItalianwith Us!

Start Learning!

Italian Language Blog

A Ghastly Discovery! Posted by on Jul 27, 2018 in Italian Language

Today, in the next chapter of our detective story, Inspector Augusto and Lieutenant Ciceri uncover the mystery of the Island of Montecristo.

Photo: CC0 Public Domain

Il furgone refrigeratore con a bordo l’uomo incappucciato, l’Ispettore Augusto e il Tenente Ciceri, si ferma ai piedi della scalinata d’ingresso di Villa Reale. Sulla veranda, ad aspettarli, c’è un uomo che indossa un camice bianco.

L’uomo incappucciato scende dal furgone e gli si avvicina. I due si scambiano qualche parola, e poi scendono i gradini e si avviano verso il retro del furgone. L’uomo incappucciato fa segno al Tenente Ciceri, che è alla guida vestito in borghese, di andare ad aprire il portellone. Mentre i tre sono sul retro, l’Ispettore Augusto scende silenziosamente dal furgone, con la pistola in pugno si porta cautamente dietro all’uomo in camice e lo arresta.

L’uomo in camice bianco protesta: “Ma che diavolo succede? Cosa state facendo? Non potete trattarmi così! Io sono Franco Sasso, chirurgo di fama mondiale nella ricerca dei trapianti e ricostruzione di parti corporee!”

Ispettore Augusto: “Dottor Franco Sasso … questo nome mi è famigliare … non è quello che era stato radiato dall’albo dei medici per le sue ricerche non professionalmente corrette?”

Dott. Franco Sasso, in tono arrogante: “Sono stato radiato perché i miei colleghi sono dei vigliacchi che non hanno la visione delle possibilità che le tecnologie di oggi ci offrono. Io sono sempre alla ricerca di nuovi confini da esplorare, come ora, qui alla villa!”

Ispettore Augusto: “Allora facci vedere quello che stai facendo”, e così dicendo spinge il Dott. Sasso su per la scala e dentro alla villa.

La veranda si apre su un salone d’ingresso riccamente ammobiliato. Da qui i tre attraversano una serie di corridoi e saloni, tutti arredati con mobili antichi, tappeti persiani, lampadari di vetro di Murano, tende di broccato, e alle pareti tantissimi quadri di artisti famosi.

Finalmente il Dott. Sasso si ferma davanti ad una porta chiusa a due battenti e, dopo un attimo di pausa per creare l’atmosfera, la apre: “Ecco!” annuncia con aria trionfante.

In fondo alla camera c’è un grande letto d’ospedale circondato da numerosi macchinari medici. L’Ispettore Augusto e il Tenente Ciceri, guidati dal Dott. Sasso, si avvicinano al letto su cui giace una figura parzialmente ricoperta di bende bianche e attaccata ai macchinari medici da tutta una serie di sonde.

E’ una strana creatura quella che si presenta ai loro occhi: il viso è bellissimo, giovane, di una ragazza di circa 25 anni, così come le braccia, ma le spalle e ciò che è visibile del tronco sono molto sciupati, sembrano più vecchi, con segni di bruciature.

Augusto e Ciceri si avvicinano ancora di più alla paziente. Sulle braccia, all’altezza delle ascelle, si vedono due cicatrici, come delle cuciture. Con un misto di incredulità e di illuminazione, i due si scambiano uno sguardo d’intesa: “Frankenstein!” mormorano all’unisono …

N.B. Questa è un’opera di fantasia. Nomi, personaggi, ed avvenimenti sono frutto dell’immaginazione dell’autore. Qualsiasi somiglianza con persone reali, vive o defunte, fatti o luoghi è assolutamente casuale.

You can read all the previous chapters by clicking on the following links:

Chapter 1: The Strange Case Of The Irregular Body

Chapter 2: An Extremely Subjunctive Investigation

Chapter 3: A Not So Perfect Witness

Chapter 4: A Body Of Evidence

Chapter 5: Who’s There?

Chapter 6: A Few More Bodies

Chapter 7: Alle Otto Di Sera

Chapter 8: L’Interrogatorio

Chapter 9: All’Isola Di Montecristo

Share this:
Pin it

Comments:

  1. Maria:

    Ciao Serena:
    Aspetto ansiosamente il capitolo seguente. Leggendo la storia capisco tutto ma anche imparo delle parole nuove. Avete una grande immaginazione.

    • Serena:

      @Maria Grazie Maria, sono contenta che riesci a capire tutto, ma allo stesso tempo impari parole nuove.
      A presto

  2. Rosalind:

    “Questa è un’opera di fantasia.” Davvero lo speriamo. Gruesome indeed!

  3. Virginia Corrigan:

    Grazie mille! Mi piace molto questa storia.
    Ora mi piacerebbe leggere piu storie!!!!


Leave a comment: