LearnItalianwith Us!

Start Learning!

Italian Language Blog

Il Dottore Delle Bambole – Part 5 – Translation Posted by on Dec 3, 2018 in Translation

Here’s our translation of the final chapter in our detective story Il Dottore Delle Bambole.

E’ sera, piove. Gisella Rossetti sta tornando a casa e intanto pensa al suo lavoro alla clinica di bellezza ‘Whole Body Wellness’. Le ore lavorative sono tante e pesanti, ma a lei piace molto. E poi deve essere contenta che l’abbiano assunta senza la laurea. Il professore la stima molto e proprio oggi le ha detto che presto la promuoverà primario di chirurgia estetica.
It’s a rainy evening. As Gisella Rossetti returns home she’s thinking about her job at the beauty clinic ‘Whole Body Wellness’. The hours are long and heavy going, but she likes it a lot. Moreover she can’t complain because they hired her without a degree. The professor holds her in high esteem, and just today he told her that he’ll soon promote her to head of cosmetic surgery.

Image: Public Domain.

Davanti al palazzo dove abita ci sono varie macchine della polizia e molti agenti, ma Gisella non ci fa caso. Lo sanno tutti che alcuni dei condomini non sono esattamente dei cittadini modello: piccoli spacciatori, ladri, forse anche un giro di prostituzione. Con la promozione finalmente potrà permettersi una casa in una zona più decorosa di Livorno, pensa con sollievo Gisella, ma una voce la richiama dai suoi pensieri.
In front of the block of flats where she lives there are several police cars and a lot of police agents, but Gisella doesn’t pay any attention to them. Everyone knows that some of the residents aren’t exactly model citizens: small time drug dealers, thieves, perhaps even a prostitution ring. With her promotion she can finally afford a house in a better area of Livorno, Gisella thinks with a sense of relief, but a voice brings her back from her thoughts.

“Documenti, per piacere” le intima con voce ferma un agente della polizia. Gisella è sorpresa, ma non fa resistenza. Sicuramente la lasceranno andare appena si rendono conto che lei non ha nulla a che fare con la droga o la prostituzione, pensa mentre tira fuori la carta d’identità. Invece …
“Documents, please” a police agent orders her with a firm voice. Gisella is surprised, but she doesn’t resist. Surely they’ll let her go as soon as they realise that she hasn’t got anything to do with drugs or prostitution, she thinks, as she gets her identity card out. However …

“Ispettore Augusto, è lei … Gisella Rossetti, l’abbiamo trovata!” chiama forte l’agente rivolgendosi ad un uomo in borghese, col volto nascosto dall’ombrello.
“Inspector Augusto, it’s her … Gisella Rossetti, we’ve found her!” the police agent calls loudly to a man in plain clothes with his face hidden by his umbrella.

Qualche ora dopo al Commissariato di Polizia
Several hours later at the Police Headquarters

L’Ispettore Augusto è seduto alla sua scrivania nella ex cella 3, con le mani in posizione di preghiera davanti al viso. Sta ripensando all’interrogatorio di Gisella Rossetti, e alla sua storia. “La Rossetti è una psicopatica? Se non avesse assistito a quel terribile incidente dello scuolabus quando era bambina, sarebbe comunque diventata una killer seriale?” si chiede.
Inspector Augusto is seated at his desk in former cell 3, with his hands in front of his face in a position of prayer. He’s thinking over Gisella Rossetti’s interrogation and the story of her life. “Is Rossetti a psychopath? Had she not witnessed that terrible accident with the school-bus when she was a child, would she still have become a serial killer?” he asks himself.

Augusto va sull’internet a cercare informazioni e statistiche sugli psicopatici:
Augusto goes on the internet looking for information and statistics on psychopaths:

nelle carceri fino al 25 percento dei detenuti si possono definire psicopatici;
in prisons up to 25 percent of inmates can be defined as psychopaths;

è anche stimato che l’1 percento della popolazione generale soffre di questo disturbo, il che vuol dire che su circa 60 milioni di italiani ci sono 600 mila psicopatici fra di noi;
it’s also estimated that 1 percent of the general population suffers from this condition, which means that out of roughly 60 million Italians there are 600 thousand psychopaths amongst us;

molti di questi, grazie alla loro natura egocentrica e priva di rimorsi, riescono a raggiungere posizioni di successo;
many of them, thanks to their egocentric and remorseless nature, manage to achieve successful positions;

in particolare, le 10 carriere più comuni fra gli psicopatici sono: amministratore delegato, avvocato, media, venditore, chirurgo, giornalista, ufficiale di polizia, clero, chef, funzionario pubblico.
in particular, the 10 most common careers amongst psychopaths are: CEO, lawyer, media, salesperson, surgeon, journalist, police officer, clergy, chef, civil servant.

“Chirurgo … già, e la Rossetti stava facendo velocemente carriera, stava per diventare primario!” continua Augusto nelle sue meditazioni a mezza voce, “Come si è espressa durante l’interrogatorio? Certo non si può dire che abbia dimostrato alcun rimorso per i delitti commessi, però un barlume di coscienza secondo me c’era. Ma anche l’ufficiale di polizia è un’altra carriera classica degli psicopatici. Lo sono anch’io? Sarà meglio andare a casa a riposarsi e vedere cosa ha preparato di buono per cena Laura.”
“Surgeon … of course, and Rossetti was rapidly making a career for herself, she was going to become head surgeon!” Augusto continues with his meditations speaking quietly to himself, “How did she express herself during the interrogation? We certainly can’t say that she showed any remorse for her crimes, but in my opinion there was a glimmer of conscience. However, police officer is also another classic career for psychopaths. Am I one too? I’d best go home for a rest and see what nice dish Laura has made for dinner.”

Fine – The End

N.B. Questa è un’opera di fantasia. Nomi, personaggi, ed avvenimenti sono frutto dell’immaginazione dell’autore. Qualsiasi somiglianza con persone reali, vive o defunte, fatti o luoghi è assolutamente casuale.
N.B. This is a work of fiction. Names, characters, and events are the result of the author’s imagination. Any similarity with real people, alive or dead, facts or places is totally accidental.

You can read all previous chapters by clicking on the following links:

Il Dottore Delle Bambole

Il Dottore Delle Bambole – Part 2

Il Dottore Delle Bambole – Part 3

Il Dottore Delle Bambole – Part 4

Tags: ,
Share this:
Pin it

Comments:

  1. paolo:

    Ma c’e’ un’altra che manca alla lista delle carriere più comuni fra gli psicopatici – il politico e in particolare il presidente degli Stati Uniti.


Leave a comment: